Licenze Geodati

Da GfossWiki.
(Reindirizzamento da Licenze)

Una pagina per provare a fare il punto sulle licenze per dati geografici.

Open Data Commons[modifica]

Le licenze Open Data Commons ( http://www.opendatacommons.org/licenses/ ) sono state sviluppate da un gruppo di lavoro internazionale con il contributo di organizzazioni come Science Commons e Open Knowledge Foundation. Includono la nota OdBL, in corso di adozione da parte del progetto OpenStreetMap. È prevista a breve la disponibilità di traduzioni in lingua italiana di queste licenze, che offrono uno spettro di alternative - tutte conformi alla definizione di "dati liberi" - in grado di soddisfare diverse esigenze e orientamenti delle pubbliche amministrazioni, rendendo merito alle ipotesi alternative sviluppate da GFOSS.it in questo spazio di discussione. In nessun caso sono previste restrizioni sull'utilizzo o sulla distribuzione.

Diritto d'autore e database[modifica]

Una licenza per opere creative si può applicare anche ai dati geografici? La questione è di difficile soluzione. Bisogna individuare il confine fra diritto d'autore e diritto sui generis. Si può applicare il diritto d'autore per la creatività necessaria nell'organizzare la banca dati, ma, per il dato in se', a meno che anche questo non richieda della creatività (es. una selezione delle migliore informazioni), ricade sul diritto sui generis.

vd http://it.wikipedia.org/wiki/Diritto_d%27autore_italiano#Le_banche_dati


Creative Commons[modifica]

Dalla versione 3.0 le Creative Commons adattate alle norme dei diversi stati europei mette in evidenza le problematiche sul diritto sui generis. Di fatto pero' non si pronunciano oltre. La parte sul diritto d'autore viene garantita, mentre quella sul diritto sui generis viene messa in disparte. Visto pero' l'itinerario scelto da Creative Commons sul tema http://creativecommons.org/weblog/entry/26283 e' ragionevole dire che questo gap verra' colmato in breve tempo, per tanto non se ne sconsiglia l'uso

Come vorremmo che fossero[modifica]

Ipotesi A (Pubblico Dominio = PD)[modifica]

In pratica, public domain.

I dati possono essere usati, modificati e distribuiti senza alcuna restrizione

ragionando in termini di Creative Commons, questa e' la licenza CC0 http://creativecommons.org/publicdomain/zero/1.0/

Cosa cambia per la PA[modifica]

  • La PA rinuncia a qualsiasi diritto sui dati, che dal momento del rilascio non sono più sotto il suo controllo
  • Chiunque usa i dati può farne ciò che vuole e nessuno è obbligato alla redistribuzione

Ipotesi B (Attribution = BY)[modifica]

I dati possono essere usati, modificati e distribuiti a patto che venga citata la fonte

vedi http://www.opendefinition.org/licenses/odc-by/

Cosa cambia per la PA[modifica]

  • La PA permette l'uso dei dati a qualsiasi scopo chiedendo pero in cambio di essere citata
  • Chiunque usa i dati può farne ciò che vuole, citando pero' la fonte, e nessuno è obbligato alla redistribuzione

Ipotesi C (Share Alike = SA)[modifica]

I dati possono essere usati, modificati e distribuiti a patto che venga citata la fonte, e la redistribuzione totale o parziale oppure modificata, deve essere resa sempre disponibile con le stesse modalità e citando la fonte.

vedi http://www.opendefinition.org/licenses/odc-odbl/

Cosa cambia per la PA[modifica]

  • La PA permette qualsiasi uso del dato, ne limita pero la possibilità di chiuderlo obbligando di mantenere sempre la stessa forma giuridica d'uso
  • Chiunque usa il dato deve citare la fonte e può usare i dati anche per attività commerciali. Il vincolo rimane pero di dover continuare a distribuire i dati cosi' come erano in precedenza.

In legalese (è importante!):

  • La definizione di 'dati' ?
  • La definizione del soggetto cui si cede tale diritto ?

Come deve essere una licenza libera per geodati[modifica]

  • Deve tener conto della specificità dell'oggetto licenziato (non è software, e nemmeno un libro)
  • Dobbiamo chiarire se i dati geografici sono una opera dell'ingegno o meno
  • ...

Come vogliamo i dati[modifica]

Sono ben visti i servizi basati su protocolli OGC (che devono pero' essere normati a condizioni analoghe a quelle delle licenze sui dati), ma l'intera banca dati deve essere sempre accessibile in un formato aperto e ben documentato. Si consiglia vivamente di notificare su ckan il dataset rilasciato.

Come possiamo ottenere licenze libere dalla PA[modifica]

Negli ultimi due anni, a partire dalla direttiva Obama che ha dato origine al sito http://www.data.gov/ si sta affermando in cascata il paradigma delal liberazione dei dati come motore di sviluppo dell'economia immateriale.

Appare chiaro dunque che la scelta di liberare i dati non è un aspetto puramente tecnico ma occorre stimolare la volontà politica di farlo agendo sui decisori. I casi di successo non mancano e nemmeno gli esempi da seguire.

Accanto alle modalità sopra elencate GFOSS.it si è riproposta di organizzare un tavolo tecnico con tutti gli interessati che vorranno rispondere.

Con quali licenze ci vengono forniti di solito i geodati[modifica]

Restrittive, vietano la redistribuzione, considerano i dati come sottoposti al diritto d'autore, vietano qualsiasi utilizzo commerciale... e chi più ne ha più ne metta.

Iniziative analoghe da seguire[modifica]


Riferimenti legali[modifica]

  • Decreto legislativo 36/2006 sul riutilizzo dei documenti contenenti dati pubblici nella disponibilità delle pubbliche amministrazioni e degli organismi di diritto pubblico.